Atessa, nuovo sciopero alla Honda per il sindacalista licenziato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1301

ATESSA. Sciopero di otto ore per turno, oggi, alla Honda Italia di Atessa, dove i dipendenti incroceranno di nuovo le braccia, fermando la produzione, per manifestare la propria solidarietà al collega Massimiliano Travaglini, primo eletto nella Fim-Cisl alle ultime elezioni della Rsu e licenziato senza preavviso dall'azienda nelle scorse settimane perché ha distribuito ai lavoratori, fuori dai cancelli dello stabilimento, un volantino sindacale in cui prendeva posizione sui problemi e la condizione dei lavoratori in fabbrica.
La Honda, avrebbe ritenuto il contenuto del volantino diffamatorio, e per questo avrebbe licenziato il sindacalista.
Lo sciopero è stato indetto dalle Rsu dell'azienda che ritengono il provvedimento contro il lavoratore «ingiusto, gravissimo e lesivo dei diritti».

19/05/2007 11.24