Blitz mercatino extracomunitari, Arco: «operazione di facciata»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1435

Blitz mercatino extracomunitari, Arco: «operazione di facciata»
PESCARA. Il recente blitz dei vigili urbani e della Guardia di finanza nel mercatino degli extracomunitari adiacente la stazione ferroviaria di Pescara viene definita dall'Arco, l'associazione che tutela i diritti dei consumatori «un atto dovuto e giustificato per riaffermare il rispetto delle regole». IL BLITZ DEI GIORNI SCORSI
Ma l'associazione è anche scettica per il provvedimento «mirato solo di fatto a favore di una falsa tutela dei consumatori a tutto vantaggio dei commercianti e dei loro lucrosi prodotti griffati».
Così l'Arco, non soddisfatta della «parzialità» del blitz lamenta il mancato intervento del Comune di Pescara «su cose più sostanziali», nonostante «le continue promesse di soluzione fatte anche ufficialmente all'Associazione che da oltre un anno sta sollevando anche pubblicamente il problema dell'igiene e sicurezza del sito».
Tra le varie richieste avanzate c'è da sempre «l'assegnazione di uno spazio per il mercato etnico in città, autorizzato e dotato di servizi, la garanzia di pulizia, acqua, sicurezza elettrica e un numero adeguato di servizi igienici e un promemoria per ricordare ai commercianti extracomunitari le regole alle quali si devono attenere per esercitare la loro attività».
E sulla vicenda della richiesta di boicottaggio del comandante dei vigili urbani Ernesto Grippo l'associazione «non crede corretta la richiesta della sua rimozione, pur rilevando inopportuna ogni forma di eccesso di protagonismo di chi ha questo ruolo istituzionale».
«C'è una sostanziale mancanza di equilibrio ad esempio», spiega l'associazione, «tra azioni sanzonatorie e prevenzione, così come c'è una disparità di trattamento e un accanimento sulle auto a differenza di cassonetto non segnalato, per il quale il comune e l'azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti non vengono mai analogamente multati».


17/05/2007 14.38