LA RICETTA DEL GIORNO

GIARDINIERA CRUDAIOLA

RICETTA DEL GIORNO. Facile facile senza cuocere nulla. Contorno sempre pronto per carne o pesce.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

11406

GIARDINIERA CRUDAIOLA
La sua caratteristica rispetto alle altre giardiniere è la croccantezza, sotto i denti questa particolarità la rende sfiziosa ed appetitosa.
INGREDIENTI
1 cavolfiore piccolo
4 carote medie
2 finocchi
4 zucchine
3 coste sedano
2 cucchiai sale
2 bicchieri aceto
aglio
olio extv q.b.

Procurarsi gli ortaggi indicati stabilendone liberamente la quantità secondo le proprie esigenze familiari tenendo conto che questa giardiniera si conserva per diversi mesi sott’olio.

Lavare le verdure e tagliarle finemente, meglio se si adopera l’attrezzo che si usa per affettare le patatine oppure un mixer con il disco a lama. Solo il cavolfiore va tagliato a mano, altrimenti si sbriciolerebbe tutto, staccando prima le varie cimette e poi affettarle. Tutti gli ortaggi a rondelle o a fettine vanno riuniti in un’unica bacinella, cospargere il sale e lasciare macerare per 24 ore. In questo lasso di tempo le verdure rilasceranno e resteranno immerse nella loro acqua di vegetazione. Aggiungere l’aceto e lasciare riposare ancora 3 ore. Scolare, strizzare ed adagiare su strofinacci da cucina puliti. Trasferire all’aria ed al sole in modo da asciugarsi ben bene. Il vero segreto della buona conservazione è proprio quello di fare evaporare tutta l’umidità in essa contenuta. Fatto ciò si rimette in una bacinella e si condisce con abbondante olio ed aglio a fettine, mescolare facendo in modo che l’olio avvolga bene ogni componente del composto. Invasare in barattoli pulitissimi di vetro e ricoprire di olio. Prima di chiuderli ermeticamente cercare con un bastoncino di legno di fare uscire le eventuali bolle di aria. Conservare in luogo buio, iniziare a consumare la giardiniera dopo una ventina di giorni.
Buon appetito, Nellina.