Incidente sul lavoro a Santa Maria Imbaro, aperta una inchiesta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1520

SANTA MARIA IMBARO. La Procura di Lanciano ha aperto un fascicolo d'inchiesta con ipotesi di reato di lesioni colpose in relazione all'incidente sul lavoro accaduto lunedi' pomeriggio a Santa Maria Imbaro.

Nell'incidente il titolare di una ditta edile, Giustino Savi, 58 anni, di Francavilla al Mare è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto da un lucernario sul solaio sottostante 3 metri e mezzo mentre si trovava sul tetto. Savi stava lavorando nel cantiere come cottimista, e non come dipendente: attualmente e' ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia di Teramo, dove e' stato operato nella notte di lunedi' per drenare l'ematoma celebrale riportato in seguito alla caduta. Il titolare del fascicolo e' il sostituto procuratore di Lanciano, Rosaria Vecchi; sarebbero indagati, un atto dovuto in questi casi, i responsabili della sicurezza del cantiere, una casa privata in ristrutturazione. L'uomo non e' in pericolo di vita, come confermano i carabinieri di Ortona che sono intervenuti sul posto insieme al 118 di Lanciano.

12/10/2011 14.40