Niente acqua il 19 e 20 settembre nell'ortonese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3214

Niente acqua il 19 e 20 settembre nell'ortonese
ORTONA. Niente acqua per 24 ore dalla sera del 19 settembre alla sera del 20 in una vasta zona dell'Ortonese. Disagi e scuole chiuse in alcuni comuni.

Per consentire l’esecuzione dei lavori di collegamento della variante alla condotta principale  in località Borrechi del comune di Castel Frentano che si svolgeranno dalle ore 21:00 del giorno 19 settembre p.v. fino alle ore 17:00 del giorno 20 settembre, l’erogazione idrica verrà sospesa dalle ore 20:00 del 19.09 per essere ripristinata, a partire da Castel Frentano, dalle ore 20:00 del giorno successivo (20.09). Lo comunica la Sasi, la società che si occupa del servizio di erogazione idrico.

I Lavori di ripristino dell’erogazione proseguiranno durante le ore notturne del giorno 20.09 fino alla mattina del giorno 21.09.2011.

Al fine di garantire l’approvvigionamento per eventuali forniture di soccorso (Ospedali, VV.FF, ecc.) la società ha comunicato la posizione dei 2 punti di prelievo, e nello specifico: Lanciano località Marcianese presso il Serbatoio denominato Passaggio a Livello per mezzi muniti di motopompe; Scerni località Colle dei Sospiri presso il Partitore.

I comuni interessati sono: Ari, Arielli, Canosa Sannita, Casoli, Castel Frentano, Crecchio, Fossacesia, Frisa, Giuliano Teatino, Lanciano, Mozzagrigna,

Ortona, Poggiofiorito, Ripa Teatina, Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro, Sant’Eusanio del Sangro, San Vito Chietino, Tollo, Treglio, Vacri, Villamagna.

 Il Sindaco di Ortona, Nicola Fratino, ha firmato l’ordinanza con cui si dispone la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado per martedì 20 settembre. La decisione è stata assunta dal primo cittadino per motivi di igiene e salute pubblica. La SASI, Società Abruzzese per il Servizio Idrico Integrato, ha infatti comunicato che l’erogazione dell’acqua potabile sarà interrotta dalle ore 20.00 del 19 settembre prossimo fino alla stessa ora del giorno dopo per consentire l’esecuzione di lavori sulla condotta principale.

Via via anche tutti gli altri sindaci dei comuni coinvolti stanno firmando le ordinanze di chiusura per il 20 settembre.

17/09/2011 8.51