Mistero sul motociclista scomparso dopo incidente, ancora nessuna traccia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4300

Mistero sul motociclista scomparso dopo incidente, ancora nessuna traccia
CHIETI. Le ricerche vanno avanti da domenica scorsa ma dell'uomo non ci sono tracce.

Stamattina si è tenuta presso la Prefettura di Chieti una riunione tecnica di coordinamento, indetta dal vice prefetto vicario Domenica Calabrese per fare il punto delle ricerche di Ivano D’Intino, 35 anni, residente a Casalincontrada, di cui non si hanno notizie da domenica 10 luglio.

Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato i rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Comune di Casalincontrada, della Croce Rossa Italiana, del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino nonché delle specialità per il soccorso in montagna del Corpo Forestale dello Stato e della Guardia di Finanza, sono stati riferiti tutte le notizie acquisite sulla vicenda ed i dettagli delle ricerche finora svolte anche con l’ausilio di elicotteri e di unità cinofile specializzate nella ricerca di persone, con particolare riferimento all’estensione delle zone perlustrate.

Al termine dell’incontro, preso atto dei risultati raggiunti, è stato stabilito di effettuare ulteriori ricerche della persona scomparsa, estendendo la zona da perlustrare, anche con l’ausilio di volontari di Protezione Civile, autorizzato dall’Assessore regionale alla Pro-tezione Civile.

Il motociclista è sparito nel nulla dopo un incidente con la moto: D'Intino è scivolato ed ha poi sbattuto contro un’autovettura. Non ha riportato gravi ferite, ma solo alcune escoriazioni, e si è allontanato scalzo dalla zona dell’incidente.


13/07/2011 16.18