Effetti della finanziaria sulla giustizia, avvocati «manovra costosa e poco giusta»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2749

LANCIANO. «La manovra finanziaria ha effetti negativi sul sistema di giustizia».

A dirlo è Sandro Sala presidente dell’ordine degli avvocati di Lanciano che in una lettera aperta al presidente della Regione e della Provincia di Chieti chiede che alcuni passaggi della manovra (disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 6 luglio scorso) vengano eliminati.

«E’ inaccettabile», tuona Sala, «che l’articolo 38 del decreto in questione attribuisca la competenza esclusiva ai tribunali nei capoluoghi di Provincia in materia previdenziale (adeguamento pensioni, invalidità), sottraendola ai tribunali non provinciali presenti sul territorio come Sulmona, Vasto, Lanciano e Avezzano».

La norma, così formulata, toglie al cittadino la possibilità di rivolgersi al tribunale a lui fisicamente più vicino e che talvolta risponde più tempestivamente alle sue esigenze.

Questo comporta un sovraccarico del lavoro per i tribunali provinciali che, con lo stesso numero di magistrati e la riduzione del personale amministrativo (anche questo frutto della finanziaria), si vedranno raddoppiare il lavoro.

«Ma non finisce qui», aggiunge Sala, «perché il cittadino sarà costretto anche a versare un’ imposta. Prima dell’entrata in vigore della manovra finanziaria, infatti, i procedimenti di lavoro e previdenza sociale erano esenti da tassa di iscrizione; da oggi, invece, fatti salvi alcuni casi particolari, anche queste controversie sono soggette a tassazione. La sensazione è che con questa nuova finanziaria si riduca il livello di efficienza nel sistema di giustizia e si debba pure pagare, di tasca propria, tale inefficienza».

E’ per questo che l’ordine degli avvocati di Lanciano chiede che venga ripristinato il sistema di giustizia in vigore prima della manovra finanziaria che prevedeva zero spese per il cittadino e maggiore “vicinanza” del sistema di  giustizia attraverso la competenza territoriale dei tribunali.

12/07/2011 11.53