Ladri rubano nel Comune di Vasto 2 mila euro e carte d'identità

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1270

VASTO. Furto riuscito a metà la notte scorsa nel Comune di Vasto. Si cercano i responsabili.

Secondo gli inquirenti chi si è introdotto la notte scorsa negli uffici di via Mascagni voleva portarsi via l'intera cassaforte. Ma il piano sarebbe sfumato e prima di andare via i ladri sarebbero riusciti a portarsi via poco meno di 2 mila euro e 68 carte di identità in bianco.

Grande sorpresa questa mattina per gli impiegati degli uffici che come sono entrati nel municipio, proprio sulle scale, hanno trovato la cassaforte. E' stato subito chiaro che nella notte qualcuno si era introdotto.

Secondo una prima ricostruzione i malviventi sono entrati sollevando l'avvolgibile al pianterreno dell'edificio. Avrebbero poi spaccato il vetro di un balcone e in pochi attimi sono penetrati in Comune. Obiettivo del raid la cassaforte che sarebbe però stata lasciata all'interno di Palazzo di Città perchè l'uscita secondaria, da cui bisognava passare, era bloccata da un'auto in sosta.

E' stato necessario, quindi, un piano b. Con una fiamma ossidrica i malviventi hanno praticato un foro sulla cassaforte e sono riusciti a prendere 68 carte di identità in bianco e 1590 euro in contanti. In tilt questa mattina gli uffici dell'anagrafe, all'interno dei quali si trovavano soldi e documenti e dove hanno lavorato fino a poco fa i poliziotti della scientifica per ricostruire l'accaduto.

Gli utenti sono stati rispediti a casa. Le indagini sono ancora in corso per risalire ai responsabili.

11.36 11.36.24