Lanciano, Pupillo presenta la sua giunta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3379

LANCIANO. Il neo sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, eletto al ballottaggio nello schieramento di centrosinistra, con appoggio del Polo Civico Frentano, ha ufficializzato ieri la Giunta.

Assessori assegnati al Polo Civico sono Pino Valente, assicuratore, con delega di vice sindaco, quindi Turismo, Commercio e Cultura, arch. Antonio Di Naccio (Lavori pubblici e Trasporti, il medico ospedaliero Evandro Tascione (Sanità, Ambiente ed Energia).

Per il Pd scelti Pasquale Sasso, amministrativo scolastico, con delega all'Urbanistica, e il commercialista Valentino Di Campli (Sviluppo economico, Bilancio e Programmazione).

Per la lista civica Lanciano nel Cuore la psicologa Dora Bedotti ha avuto la delega ai Servizi Sociali.

Il settimo assessore, esterno, è l'avvocato Marcello D'Ovidio che rappresenta lo schieramento di Sel, Verdi, Uniti per Lanciano. Pupillo ha poi annunciato che Donato Di Fonzo (Polo Civico Frentano), sarà presidente del consiglio comunale.

La prima assise civica verrà convocata per il 15 giugno ore 18 e sarà trasmessa in diretta web. «Presto - ha detto Pupillo - convocherò un consiglio comunale speciale per sviluppare i tavoli di lavoro su vari temi, preparati da esperti, che saranno di appoggio al lavoro programmatico della Giunta. Il nostro progetto politico è avvincente anche se problematico per la crisi e i tagli economici ai comuni. Saremo in ogni caso un'Amministrazione aperta alla città perché vogliamo sentirne i palpiti della gente».

Per effetto delle designazioni a assessore di Bendotti, Sasso, Di Campli, Valente e Di Naccio, entreranno in consiglio comunale rispettivamente Alessandro Di Matteo (Lanciano in Comune), Angelo Laccisaglia (Pd), il più giovane dei consiglieri con i suoi 26 anni, Giacinto Verna e Giuseppe Ferrante del Polo Civico Frentano

09/06/2011 10.09