Arrestato l’autore delle rapine in farmacia a Mozzagrogna

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1055

ORTONA. Individuato ed arrestato il responsabile delle due rapine in farmacia messe a segno qualche settimana fa a Mozzagrogna.

I Carabinieri della Compagnia di Ortona hanno infatti notificato a Sergio Caccese, 37enne di San Giovanni Teatino, l’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Lanciano.

Il provvedimento è stato notificato presso la Casa Circondariale di Pescara, dove Caccese è ristretto per altra causa.

Il gip di Lanciano ha infatti ritenuto validi i risultati dell’attività investigativa svolta dai militari di Ortona, che hanno individuato nel 37enne il responsabile delle rapine messe a segno in data 15 e 19 marzo 2011 in danno di una farmacia di Mozzagrogna, nonché della ricettazione dell’autovettura, provento di furto, con la quale lo stesso Caccese, dopo aver compiuto una delle due rapine, si era allontanato insieme ad un altro soggetto, ancora in via di identificazione.

Le immediate e articolate indagini svolte subito dopo le rapine, eseguite anche attraverso la visione delle telecamere di sorveglianza presenti nei pressi della farmacia, avevano infatti permesso al personale dipendente di individuare rapidamente l’autore dei due colpi compiuti presso la stessa farmacia con lo stesso modus operandi, ovvero brandendo un taglierino con il quale il rapinatore costringeva i farmacisti presenti a farsi consegnare l’incasso che, in entrambe le circostanze, aveva permesso al malvivente di appropriarsi di una somma complessiva pari a 314 euro.

Il risultato conseguito si inquadra nell’intensificazione dell’attività di prevenzione e repressione svolta dall’Arma nell’ambito del territorio di competenza, finalizzata a recepire le istanze di sicurezza dei cittadini da

tali gravi ed invasive forme di criminalità.

 19/04/2011 13.11