«No al comizio di Gasparri, c’è la Sacra Spina»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2059

VASTO. La città di Vasto costretta a scegliere tra… sacro e profano: l’appuntamento elettorale con l’arrivo in città di Maurizio Gasparri o il tradizionale rito della Sacra Spina?

VASTO. La città di Vasto costretta a scegliere tra… sacro e profano: l’appuntamento elettorale con l’arrivo in città di Maurizio Gasparri o il tradizionale rito della Sacra Spina?

Già, perché le due iniziative sembrano ‘incompatibili’, o almeno sono tali per Nicola D'Adamo, consigliere comunale di Alleanza per l'Italia, che non ha visto di buon occhio la coincidenza tra i due eventi e ha chiesto di spostare il comizio. Manco a dirlo, è scoppiata una polemica coi fiocchi.

Oggi pomeriggio il capogruppo del Pdl al Senato, infatti, è atteso a Vasto per un comizio a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, Mario Della Porta. L'appuntamento è alle 17,30 in piazza Diomede.

Poco distante, nella chiesa di Santa Maria Maggiore, alle 18, inizierà però la santa messa solenne dedicata alla Spina, la venerata reliquia da cinque secoli custodita nel sacro tempio. Dopo la messa, alle 19, sarà l'arcivescovo Bruno Forte a portare la venerata reliquia in processione per le vie del borgo antico.

D'Adamo, che ritiene sconveniente la sovrapposizione, ha chiesto al prefetto di Chieti, Vincenzo Greco, di far spostare altrove il comizio, perché il venerdì che precede la Settimana Santa, a Vasto, è da sempre il giorno della Spina.

Il dirigente il commissariato e responsabile dell'ordine pubblico, Cesare Ciammaichella, ha però escluso la possibilità di ‘confusione’ tra i due eventi: «Nessuna sovrapposizione, il comizio si può fare – ha detto - Basta che finisca un quarto d'ora prima delle 19».

Gasparri dovrebbe arrivare a Vasto dopo il suo comizio a Lanciano, dove è atteso alle ore 16.45, presso il comitato elettorale del candidato sindaco per il centrodestra, Ermando Bozza, in corso Trento e Trieste, galleria Il Diamante.

A Lanciano saranno presenti il candidato sindaco Ermando Bozza, il sindaco Filippo Paolini, il vice coordinatore provinciale Pdl Pasquale Di Nardo, il coordinatore provinciale Mauro Febbo e il vice coordinatore regionale Fabrizio Di Stefano.

Un appuntamento che vedrà riunirsi tutta la classe politica regionale per accogliere come si deve il senatore del Pdl.

Ma sarà il caso che Gasparri arrivi a Vasto in orario, altrimenti sarà costretto a interrompere il suo comizio, per lasciare il (giusto) spazio alla Sacra Spina. Come dire, nonostante il potere della politica… al sacro non si comanda.

15/04/2011 9.53