Guardia di Finanza, sequestrati 300 prodotti cinesi pericolosi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2867

LANCIANO. I finanzieri di Lanciano hanno sequestrato all’interno di un negozio di Lanciano circa 300 prodotti, per un valore commerciale stimato di circa 10.000 euro non conformi ai requisiti di sicurezza.GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI ANESTETICI PER USO ODONTOIATRICO

Nel corso dell’intervento sono stati trovati articoli privi del marchio di certificazione di qualità “CE” ovvero con lo stesso marchio contraffatto o, ancora, mancanti della dichiarazione di conformità CE, nonché delle indicazioni obbligatorie, quali, ad esempio, la denominazione merceologica dei prodotti o le relative precauzioni e destinazioni d’uso, o ancora sprovvisti di indicazioni o istruzioni nella lingua italiana, così come previsto specificamente dal decreto legislativo 206 del 2005 (cd. Codice del Consumo), che disciplina la vendita dei beni in condizioni di sicurezza per la salute dei consumatori e l'incolumità pubblica.

Il materiale trovato è piuttosto eterogeneo: occhiali da sole e da vista, videocamere, lettori dvd, kit per karaoke, nonché rasoi elettrici, miniacquario, miniaspirapolvere, phon, piastre per capelli, saldatori elettrici, dischi per smerigliatrice, mini elettrodomestici, mini macchine per cucire.

L'operazione effettuata ha permesso che la merce non fosse posta in vendita e possa eventualmente nuocere al consumatore.

Si tratta di prodotti, infatti, che, nel caso non vengano osservate le prescrizioni internazionali sugli standard di sicurezza, possono essere molto pericolosi per la salute umana; con particolare riferimento a quelli elettrici ed elettromagnetici, si possono incendiare, o rilasciare scariche elettriche nonché liberare sostanze nocive.

Tutta la merce è stata sottoposta a sequestro amministrativo. Il titolare è stato sanzionato con una pena pecuniaria pari a € 22.830.

Dall’inizio dell’anno sono stati già eseguiti 11 interventi nello specifico settore e sottoposti a sequestro oltre 18.700 articoli vari.

04/04/11 11.05

[pagebreak]

GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI ANESTETICI PER USO ODONTOIATRICO

GIULIANOVA. I militari della compagnia della Guardia di Finanza di Giulianova hanno sequestrato 300 fiale contenenti anestetici per uso odontoiatrico trasportate, senza alcun documento che ne attestasse la legittima detenzione, da un agente di commercio pescarese, ma domiciliato a Chieti.

L’uomo è stato controllato nel comune di Morro d’Oro (Te) mentre era alla guida della sua autovettura ed agli agenti che chiedevano contezza dei medicinali trasportati non ha inteso fornire alcuna dichiarazione né in ordine alla provenienza né in ordine alla destinazione delle stesse.

E’ così scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Teramo per aver messo in commercio farmaci senza la prescritta autorizzazione, in considerazione del fatto che la merce trasportata era priva di certificazione sanitaria ed il soggetto sprovvisto dell’autorizzazione alla distribuzione di medicinali.

Sono scattate anche le perquisizioni presso le due abitazioni dell’uomo, a Pescara ed a Chieti, ma all’interno delle stesse non è stato rinvenuto altro materiale farmacologico.

Non si può escludere che le sostanze sequestrate potessero essere destinate anche a soggetti che esercitano abusivamente l’attività di odontoiatra.

Nel particolare contesto, infatti, negli ultimi mesi le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Teramo hanno svolto diversi interventi denunciando all’Autorità magistratuale sei persone per esercizio abusivo della professione medica.

04/04/11 14.24