Ospedale di Vasto, Rossi è il direttore della Medicina d'Urgenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1368

 VASTO .Lorenzo Russo è il nuovo primario del Pronto Soccorso dell’ospedale di Vasto.

E’ stato nominato questa mattina con delibera del Direttore Generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Francesco Zavattaro, che lo pone alla guida dell’unità operativa “Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza” a partire da domani, 1° febbraio.

Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia, Russo, 58 anni, professionalmente è cresciuto nel nosocomio vastese, dov’è entrato da giovanissimo,  sviluppando una qualificata professionalità nel proprio campo e una profonda conoscenza dei limiti e delle potenzialità della struttura.

«Il Pronto Soccorso di Vasto dispone di un team capace ed esperto – dice il neo primario – con il quale sono certo riusciremo a lavorare in perfetta sintonia, al fine di migliorare la qualità percepita da parte dell’utenza. Com’è noto le attese in Pronto Soccorso sono legate al codice colore che filtra l’ingresso dei pazienti, ma sempre nel rispetto di questa regola cercheremo di snellire i tempi delle prestazioni, e di dare un contributo alle prenotazioni di alcuni esami diagnostici, come le ecografie».

Impegno ed entusiasmo, dunque, per il nuovo primario, la cui nomina rappresenta per il Direttore Generale della Asl una prima testimonianza dell’interesse dell’Azienda per l’ospedale di Vasto.

«Per il ruolo esercitato da questa struttura nel territorio di riferimento, che necessariamente guarda anche alla regione confinante, il San Pio sarà posto in condizione di erogare un’assistenza di qualità e di potenziare la propria offerta – rassicura Francesco Zavattaro –. Nonostante il clima di diffidenza e preoccupazione diffusa, generato da voci allarmanti sulle sorti future degli ospedali, mi auguro di poter ufficializzare al più presto l’attivazione di nuovi servizi che vedranno quest’ospedale protagonista di una nuova stagione per la sanità abruzzese. Mi auguro, intanto, che la nomina del nuovo primario di Pronto Soccorso sia utile a fugare dubbi e timori sui progetti di quest’Azienda e sul ruolo attribuito all'ospedale di Vasto».

31/01/2011 18.14