Tenta rapina in banca ma si accontenta della borsa di una cliente. Arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2145

FRANCAVILLA AL MARE. Voleva rapinare la banca, ma poi ha desistito perché scoraggiato dai sistemi di difesa passiva e soprattutto dal fatto che la cassaforte ha un meccanismo di apertura a tempo.

Tutttavia, prima di fuggire, ha portato via la borsa ad una cliente. Protagostista, questa mattina a Francavilla al Mare, un govane che indossava occhiali da sole e che, armato di taglierino, è entrato nella filiale della Banca dell'Adriatico.

Magro il bottino: la borsa conteneva solo 40 euro. Il giovane si é allontanato a bordo di un'auto sulla quale lo aspettava un complice. I carabinieri della Compagnia di Chieti hanno potuto visionare le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza della banca, rintracciare il giovane e arrestarlo.

Si tratta di Alessandro Medori, ha 20 anni, ed abita a pochi metri dalla banca dove intendeva compiere la rapina. Il giovane alcuni mesi fa era stato assieme a due complici con i quali aveva commesso vari scippi a Francavilla al Mare e a Pescara.

Medori è stato individuato grazie anche alle testimonianze dettagliate raccolte dai carabinieri.

Fermato vicino a casa e vistosi scoperto ha ammesso le proprie responsabilità e ha fatto recuperare la borsa che aveva gettato nei pressi del vicino fiume Alento. Nella borsa non c'erano più i soldi in quanto, subito dopo la rapina, il giovane si era recato in un vicino supermercato ed aveva acquistato della merce.  

05/01/2011 19.52