Trivellazioni Bomba, sospensione in atto, rischio non scongiurato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1636

BOMBA. Sulle trivellazioni al lago di Bomba per il momento la procedura è ferma il rischio non è ancora scongiurato.
 

Il presidente della Regione, Gianni Chiodi, lo ha confermato ieri in occasione del Consiglio regionale: la sospensione momentanea della procedura è una notizia vera da attribuire a motivi tecnici legati alle osservazioni presentate al progetto. E' ipotizzabile quindi l'allungamento dei tempi previsti. Per il momento a Bomba si tira un sospiro di sollievo ma la questione non è chiusa.

Il progetto della ditta Forest prevede l'escavazione di altri tre pozzi (in totale cinque), l'estrazione, per la durata di 12 - 20 anni, di circa 650.000 metri cubi di gas al giorno, la costruzione di una raffineria, su un'area di 20.000 mq, la realizzazione di un gasdotto di circa 7,5 Km nei comuni di Roccascalegna e Torricella Peligna.

Insoddisfatto della risposta del governatore, però, il consigliere Lucreazio Paolini (Idv): «abbiamo capito che a Chiodi poco interessa il lago di Bomba, perché probabilmente non c’è mai stato e non ne conosce le bellezze».

Secondo il consigliere regionali Chiodi avrebbe liquidato l’argomento «con due parole», non rispondendo alla più importante tra le domande, che chiedeva di porre in essere ogni iniziativa idonea a scongiurare la realizzazione di un intervento che crea forti rischi per la salute delle popolazioni residenti.

Il progetto, ha ribadito Paolini, «è assolutamente pericoloso per la stabilità della diga sovrastante e pregiudizievole per le prospettive di sviluppo turistico-economico ed occupazionale per le aree interessate».

Quello che temono maggiormente i cittadini del territorio e che anzichè continuare a respirare l’aria salubre che sinora è stata garantiti, «dovranno sorbirsi le emissioni in atmosfera di sostanze tossiche quali: idrogeno solforato, biossido e triossido di zolfo, ossido nitrico, biossido di azoto e monossido di carbonio».

01/12/2010 16.23