SERIE B

Calcio. Inadempienze Covisoc, anche al Lanciano 1 punto di penalizzazione

Sanzionate otto società tra B, Lega Pro e dilettanti, -2 Catania

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

70

Calcio. Inadempienze Covisoc, anche al Lanciano 1 punto di penalizzazione

ROMA. Un punto di penalizzazione nel campionato di serie B. La Virtus Lanciano paga così, su decisione del Tribunale Federale Nazionale, le "inadempienze CO.VI.SO.C.", che hanno portato a sanzionare complessivamente otto club tra serie cadetta e dilettanti. Al lanciano inflitto il -1 in classifica e inibizione per 3 mesi all'Amministratore Unico della società Claude Alain Di Menno Di Bucchianico. In Lega Pro sanzionata con 1 punto il Martina Franca, mentre al Catania 2 punti di penalizzazione.

Il Tfn ha inflitto 4 punti all'Ischia Isola Verde, 5 al Savona, -1 per il Benevento. In Serie D penalizzazione di 1 punto per la Vigor Lamezia, 8 per la Reggina «da scontarsi nel caso di iscrizione ad un campionato Figc».

Altro tipo di sanzione invece per i tecnici Iachini e Maran in serie A.

Il giudice sportivo ha squalificato cinque giocatori in serie A, tutti per un turno, in relazione alle gare dell'11/a giornata. Sono Pjanic (Roma, espulso contro l'Inter per doppia ammonizione), Bonaventura (Milan), Bovo (Torino), Guarin (Inter) e Meggiorini (Chievo). Ammonizione ed ammenda di 10mila euro all'allenatore del Palermo Iachini «per avere, al 35' del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale uscendo dall'area tecnica. Infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; con recidiva reiterata». Ammonizione ed ammenda di 5mila euro all'allenatore del Chievo Maran «per avere, al 11' del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale uscendo dall'area tecnica; con recidiva».