SERIE A

Delfino Pescara. Kroldrup ha sostenuto le visite mediche. Squalificati Zanon, Blasi e Weiss

Oggi la ripresa degli allenamenti dopo 2 giorni di riposo: lunedì la Lazio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1285

Delfino Pescara. Kroldrup ha sostenuto le visite mediche. Squalificati Zanon, Blasi e Weiss




PESCARA. Dopo 2 giorni di riposo, il Pescara riprenderà gli allenamenti oggi alle 15,00 al centro sportivo Vestina di Montesilvano. In aggiunta alle contestazioni del pubblico per le ultime deludenti prestazioni della squadra ed al misero punticino conquistato nelle ultime 6 partite, il tecnico Cristiano Bergodi dovrà fare la conta degli indisponibili in vista del prossimo match con la Lazio. Ieri infatti il giudice sportivo ha squalificato per una giornata Zanon, Blasi e Weiss. L'esterno slovacco, che tra l'altro è stato multato dal Delfino per condotta antisportiva, rischiava uno stop di più di un turno per il brutto fallo da tergo sul cagliaritano Ibarbo. Oltre agli squalificati mancheranno Togni, Sforzini e molto probabilmente Quintero per un guaio alla caviglia. Da valutare le condizioni di Gaetano D'Agostino, uscito anzitempo con il Cagliari che oggi si sottoporrà ad esami strumentali insieme a Zanon.
Sarà un Pescara dunque in piena emergenza quello che affronterà la Lazio. Il rischio, assolutamente da evitare, è quello di uno stillicidio da qui a fine campionato. Il Pescara, salvezza o meno, giunti a questo punto della stagione dovrà cercare perlomeno di salvare la faccia, a partire proprio dalla trasferta di lunedì a Roma.
Intanto Per Billeskov Kroldrup, classe 1979, ieri pomeriggio ha sostenuto le visite mediche al centro di Medicina dello Sport dell'Università D'Annunzio di Chieti. Il difensore centrale di nazionalità danese, accompagnato dal medico sociale del Delfino Ernesto Sabatini, si era accordato nei giorni scorsi con i dirigenti biancazzurri fino a giugno, con opzione di rinnovo di un altro anno in favore del Pescara. Kroldrup, che in Italia ha giocato oltre 200 partite a buon livello con Fiorentina ed Udinese, sosterrà il primo allenamento con i nuovi compagni già oggi pomeriggio. Quasi impossibile un suo impiego nelle prossime partite visto che il giocatore viene da oltre 8 mesi di inattività per un brutto infortunio al ginocchio.
Prima della ripresa dei lavori è prevista la consueta conferenza stampa del tecnico Cristiano Bergodi.
Cagliari-Torino infine non si giocherà allo stadio Adriatico di Pescara. In extremis infatti i sardi hanno ottenuto l'autorizzazione per disputare, a porte chiuse, il prossimo incontro di campionato allo stadio Is Arenas di Quartu.


Andrea Sacchini