Tenta di strangolare moglie con cavo elettrico, arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

766

CRONACA. PESCARA. Ha tentato di strangolare la moglie con un cavo elettrico, per questo un 44enne è stato arrestato a Pescara, con l'accusa di tentato omicidio, dagli agenti della Squadra Volante, intervenuti in via Raiale dopo una segnalazione di lite in famiglia. Arrivati sul posto i poliziotti hanno trovato la donna, 37 anni, che piangeva in strada, con evidenti segni di strangolamento sul collo. Sono poi entrati in casa dove, seguendo le indicazioni della vittima, hanno trovato il cavo, bianco, completo di spina e prolunga, sul quale era rimasto incastrato il fermacapelli della donna. I due familiari presenti alla lite e all'aggressione hanno confermato il racconto della donna, salvata proprio dall'intervento dei presenti. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere pescarese di San Donato.  05/10/2010 14.25