PERSI NELLA NEBBIA DEL MONTE PRENA: SOCCORSI DUE ESCURSIONISTI

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

762

CRONACA. L’AQUILA. Soccorsi due escursionisti sul Monte Prena, in provincia de L’Aquila. Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico dell’Abruzzo (C.N.S.A.S.) è intervenuto ieri sera per prestare soccorso a due escursionisti che erano in gravi difficoltà sul monte Prena (m. 2.560), nel gruppo del Gran Sasso.  I due escursionisti, P. T. di anni 64 e F. S. di anni 38, entrambi di Todi in provincia di Perugia, dopo aver raggiunto la vetta salendo per la via dei Laghetti ed essere ridiscesi fino a Vado Ferruccio (m. 2.233), a causa della fitta nebbia che avvolgeva la catena montuosa, hanno perso l'orientamento e non sono stati più in grado di proseguire il cammino per il sentiero normale che porta verso la piana di Campo Imperatore. La richiesta di aiuto è stata inviata al 112 che ha fatto partire i soccorsi dalla stazione dell'Aquila. Alle operazioni hanno partecipato anche gli uomini del soccorso alpino del Corpo Forestale e del soccorso alpino della Guardia di Finanza. I due escursionisti, anche se molto stanchi, attorno alle ore 19 sono stati riaccompagnati a valle. 17/10/2011 7.37