COMUNI VOMANO, FABRI NUOVO PRESIDENTE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

975

CRONACA. ABRUZZO. Giovedì 13 ottobre alle ore 20,30 si è tenuta la prima riunione del Consiglio dell’Unione dei Comuni “Colline del medio Vomano”, presso la sede della disciolta Comunità Montana di Cermignano, individuata come sede provvisoria del nuovo Ente. L’Ordine del Giorno della prima seduta prevedeva la convalida degli eletti e la nomina del Presidente dell’Unione e del Presidente e del Vice-Presidente del Consiglio. Con votazioni unanimi sono stati designati presidente dell’Unione Antonio Fabri, sindaco di Penna Sant’Andrea, presidente del Consiglio Clorino Cioci, consigliere di minoranza di Canzano e vice presidente del Consiglio Franco Scipione, consigliere di maggioranza di Cermignano. Nei prossimi giorni il neo presidente dovrà nominare la Giunta dell’Unione scegliendo tra i Sindaci dei Comuni associati. «L’Unione dei Comuni ‘Colline del Medio Vomano’ - sostiene il presidente Fabri, - che sarà, con i suoi circa 18.000 abitanti, uno degli Enti più importanti della Provincia, aspira a diventare un Comune unico ed a rappresentare unitariamente gli interessi di tutta la popolazione. In questo modo saranno ottenibili economie di scala e miglioramento dei servizi indispensabili soprattutto in una situazione di crisi globale quale è quella odierna». 14/10/2011 10.25