PREMIO D'ANNUNZIO, QUADRI E SCULTURE IN MOSTRA ALL'AURUM

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3621

ARTE. PESCARA. Il Concorso Nazionale di Pittura e Scultura “Premio G. D’Annunzio”, è giunto alla XIX edizione. La mostra sarà allestita dal 24 al 30 ottobre presso la sede dell’Aurum di Pescara. La premiazione avverrà domenica 30 ottobre, alle ore 15,30. Cospicua la dotazione dei premi: circa dodicimila euro di premi in denaro e centocinquanta premi di rappresentanza messi in palio da Enti Pubblici, personalità politiche ed aziende private. Il presidente del Senato Renato Giuseppe Schifani, ha disposto in favore della manifestazione due medaglia di bronzo. Stessa cosa ha fatto il presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini. Sarà esposto, “fuori concorso”, a cura di Andrea D’Emilio, in una sorta di “Mostra nella Mostra”, il busto di Clemente De Caesaris, opera di Luigi Polacchi. Confermata la Madrina: la professoressa Irene Di Palma. «Anche quest’anno», commenta l'assessore alla Cultura della Provincia di Pescara, Fabrizio Rapposelli, «il premio D’Annunzio sarà un’occasione per dare spazio e visibilità ad una serie di iniziative ed eventi di pittura e scultura di altissimo rilievo. La rassegna culturale, ogni anno richiama moltissimi artisti e talenti in cerca di notorietà, provenienti da ogni parte d’Italia che si ritrovano nella città di Pescara per un appuntamento prestigioso. Il Premio D’Annunzio diventa, di fatto, un vero e proprio trampolino di lancio per chi ha ambizioni artistiche e spesso non ha gli strumenti adeguati per far conoscere la propria arte e la propria creatività».05/10/2011 9.47