"COLPA NOSTRA" AL SANT’ANDREA DI PESCARA

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1693

CRONACA. PESCARA. Il malaffare che diventa sistema nella classe dirigente abruzzese, sino a trasferire il dibattito politico nelle aule giudiziarie. Il terribile sisma del 6 aprile 2009 che ha cancellato la città dell’Aquila, sepolto il suo centro storico e il suo hinterland sotto macerie che pesano ancora come macigni sulle coscienze di molti. Sono i due terremoti che hanno sconvolto l’Abruzzo negli ultimi anni: la corruzione e il sistema dell’Aquila, legati a filo doppio nel film inchiesta “Colpa nostra” di Giuseppe Caporale e del regista Walter Nanni. Il docu-film - aggiornato con nuovi e inediti sviluppi sul caso L’Aquila rispetto alla precedente edizione - sarà riproposto mercoledì 5 ottobre, al cinema Sant’Andrea, con inizio alle 20,30 (ingresso libero).L’iniziativa è dell’associazione PescarainMovimento presieduta da Massimiliano Di Pillo, che al termine della proiezione ha proposto anche un dibattito con Giuseppe Caporale e il regista Walter Nanni, al quale sono stati chiamati a partecipare il vice presidente del Consiglio comunale, Fausto Di Nisio e i giornalisti Saverio Occhiuto e Luca Prosperi. 04/10/2011 14.19