A TERAMO CONVEGNO SUL SIGNORAGGIO E GIACINTO AURITI

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1877

ECONOMIA. TERAMO. Signoraggio bancario, moneta, crisi economica, indebitamento nazionale: fenomeni ineluttabili o no? Ci sono altre vie che quelle imposte ai cittadini italiani dalle agenzie di rating e dalla Banca centrale europea? Di questo si discuterà venerdì 23 settembre prossimo a Teramo, con inizio alle ore 17 in Piazza dei Martiri, in un dibattito promosso dal prof. Claudio Moffa, coordinatore del Master Enrico Mattei dell’Ateneo teramano, e dedicato alla figura di Giacinto Auriti (1923-2006).  Già professore ordinario di Diritto, Preside e tra i fondatori della quarantennale Facoltà di Giurisprudenza locale, Giacinto Auriti è noto soprattutto per le sue teorie sulla moneta e sulla necessità di una “sovranità popolare” sulla sua emissione: teorie oggi di grande attualità.ò20/09/2011 11.18