Via Firenze- via Cesare Battisti, «il 20 ottobre apre il cantiere»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1050

CANTIERI. PESCARA. E’ stata l’impresa Adriatica Edilizia Srl di Roma ad aggiudicarsi i lavori di riqualificazione e arredo urbano dell’asse via Firenze-via Cesare Battisti. La ditta, la stessa che sta eseguendo i lavori di riqualificazione di via Tiburtina, ha sbaragliato le altre 85 imprese in lizza proponendo un ribasso sul prezzo a base d’asta pari al 27,383 per cento. L’impresa è già stata contattata e per giovedì prossimo sarà completata la procedura per l’aggiudicazione definitiva. Poi scatteranno i 35 giorni di attesa per consentire alle aziende concorrenti di presentare, eventualmente, ricorso, dunque il Comune conta di aprire il cantiere per il prossimo 20 ottobre. «Si tratta del secondo grande appalto del ‘Cantiere Pescara 2011’ dopo l’avvio delle opere in via Mazzini, lavori che hanno aperto la stagione dei maxi-interventi destinati a cambiare il volto del territorio», ha commentato l'assessore Berardino Fiorilli ufficializzando l’esito della gara d’appalto. Secondo quanto previsto dalla normativa l’aggiudicazione avverrà entro giovedì prossimo, 15 settembre, quando scatteranno i 35 giorni di tempo per eventuali osservazioni alla procedura. Se non ci saranno intoppi il cantiere aprirà per il 20 ottobre, «coordinando al millimetro i tempi dei lavori per non interferire con il periodo natalizio e con lo shopping del centro cittadino». Le opere dovranno comunque essere completate entro 120 giorni, dunque entro quattro mesi, dalla consegna. In altre parole per febbraio 2012 l’intervento dovrà essere realizzato e riconsegnato. 10/09/2011 10.12