LA CHIESA DI SAN PIETRO DELLA JENCA "PROMOSSA"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

913

RELIGIONE. L’AQUILA. Il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha voluto ringraziare il Cardinale Angelo Comastri, Arciprete della Basilica Vaticana, per aver firmato il decreto con cui il Santuario del Beato Giovanni Paolo II in San Pietro della Ienca è stato elevato a “Chiesa sub umbra Petri”, cioè chiesa particolarmente legata alla Basilica di San Pietro in Roma. I fedeli confessati e comunicati, recitando il Credo, potranno ottenere l'indulgenza plenaria assistendo alla santa Messa o a una funzione religiosa. L’indulgenza sarà concessa nella solennita' dei Santi Pietro e Paolo; nel giorno della dedicazione della Basilica Vaticana; nel giorno dell'elezione del Papa; una volta l'anno in un giorno scelto liberamente da ogni fedele e tutte le volte che un folto gruppo di pellegrini devotamente visitera' la chiesa. 01/09/2011 14.41