? ATTI VANDALICI, 3 RAGAZZI NEI GUAI A CHIETI

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1603

CRONACA. CHIETI. Alle 2.30 di domenica un commerciante del centro storico di Chieti ha segnalato al 113 la presenza in via Toppi di tre ragazzi intenti a sferrare calci agli arredi urbani e alle vetrine dei negozi. La pattuglia della squadra volante ha rintracciato e bloccato su corso Marrucino tre giovani pregiudicati di Chieti: D.A.O di 18 anni, D.A.O. Di 19 anni e D.M.L. Di 24 anni, mentre con violenza staccavano le tavole e i nastri della recinzione di un cantiere aperto per la ristrutturazione di un palazzo cittadino. Gli stessi, in evidente stato di ebbrezza alcolica, sono stati accompagnati in Ufficio per le formalità di rito. La squadra volante, da un accurato sopralluogo in via Toppi e in Corso Marrucino, ha constatato altresì che la vetrina e la porta di due negozi erano stati danneggiati e un bidone della spazzatura era stato rotto e rovesciato. Anche questi danneggiamenti probabilmente sono opera dei tre giovani fermati, che sono stati quindi denunciati alla Procura della Repubblica di Chieti per il reato di  danneggiamento aggravato in concorso.Anche in questo caso, la preziosa collaborazione di un cittadino ha permesso agli operatori di Polizia della Questura di Chieti di effettuare un pronto intervento, individuando e fermando così gli autori di atti di vandalismo nel centro storico del capoluogo. 25/07/2011 9.10