SI BUTTA DAL PONTE DI SALLE: 44ENNE SCOMPARSO RITROVATO CADAVERE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3270

CRONACA. SALLE. Si sono concluse nel pomeriggio di oggi, da parte degli uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, le operazioni di recupero della salma  rinvenuta in mattinata alla base del ponte di Salle sul fiume Orta. T.F., di 44 anni, della frazione San Tommaso di Caramanico, ieri sera non era rientrato a casa e ciò aveva fatto impensierire i parenti. Scattate le ricerche, nel corso della mattinata, una squadra mista formata da volontari del Corpo nazionale soccorso alpino speleologico ed agenti del Soccorso della Guardia Forestale, ne  ha individuato il corpo esanime sotto la perpendicolare del noto ponte di Salle.Non appena l’Autorità Giudiziaria, espletate le formalità di propria competenza, ha concesso il nulla osta per la rimozione del cadavere, i tecnici del Soccorso Alpino, dal ponte, con la tecnica del “palo pescante”, superando un dislivello di oltre 100 metri, hanno riportato la salma al livello della strada. 19/07/2011 18.13