COMPRA AUTO CON ASSEGNO FALSO, DENUNCIATO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

976

CRONACA. PESCARA. Due uomini sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Montesilvano (Pescara) per truffa e riciclaggio in concorso a seguito della compravendita di una BMW Z4 avvenuta con un assegno rubato. L'aquisto, effettuato da un uomo di 32 anni della provincia di Salerno che e' domiciliato a Montesilvano, e' avvenuto a Roma, a seguito di un contatto via web tra venditore e acquirente. Il 32enne, prendendo la macchina, ha pagato con un assegno circolare da 20mila euro ma una volta in banca il venditore ha scoperto che il titolo di credito era falso e ha sporto denuncia. I carabinieri hanno rintracciato l'acquirente che in un primo momento ha negato di aver firmato l'assegno e ha assicurato di non sapere nulla. La Bmw era gia' stata consegnata a un'altra persona, un uomo di 54 anni di Pescara, ed e' stata bloccata e recuperata giusto in tempo perche' erano gia' state eseguite tutte le pratiche per mandarla all'estero. 09/07/2011 9.26