AEROPORTO. TRIBUNALE RIGETTA RICORSO AEROCLUB: LA PROPRIETÀ DEL SEDIME È DEL COMUNE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1134

CRONACA. L’AQUILA. Il tribunale dell’Aquila ha rigettato il ricorso, presentato dall’Aero Club L’Aquila, contro l’ordinanza, emessa dallo stesso tribunale, con la quale si ribadiva che l’Aero Club  non aveva nessun titolo per gestire l’Aeroporto dei Parchi dell’Aquila. «Nella fattispecie in oggetto - si legge nella sentenza - va rilevata l’insussistenza dei  presupposti invocati dall’Aero Club ricorrente ai fini della tutela possessoria, per cui non risulta che il Comune abbia agito in carenza del potere amministrativo, anzi - prosegue il testo - è vero il contrario, laddove l’ente pubblico ha contestato la persistenza in capo al ricorrente dei requisiti per la prosecuzione della concessione amministrativa. L’escomio coattivo operato dal Comune, quindi, appare del tutto legittimo, trattandosi di attività amministrativa di diritto pubblico e di atto di autotutela spettante alla pubblica amministrazione su bene pubblico detenuto sine titulo da un privato». 07/07/2011 18.09