? ROTARY L'AQUILA, CAMBIO AI VERTICI

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

906

CRONACA. L'AQUILA. Il 30 giugno è avvenuto il passaggio di consegne tra il presidente uscente Fabio Redi e il presidente entrante Ruggero Ruggeri al Rotary Club L'Aquila, il più antico dei club rotariani abruzzesi. Durante la tradizionale cerimonia del "Passaggio del Martelletto", Redi ha presentato il consuntivo dell’attività svolta dal Club durante il suo mandato ricordando in particolare, tra le tante iniziative di carattere culturale e sociale realizzate, il concerto per beneficenza del Maestro Carlo Grante e l'iniziativa sanitaria di prevenzione del diabete nelle New Towns del progetto CASE dell'Aquila. Nel suo discorso inaugurale, il neo presidente Ruggero Ruggeri ha ricordato il ruolo che in oltre sessanta anni di attività il Club aquilano ha svolto a sostegno del territorio, ha ribadito i valori fondanti del Rotary e le responsabilità dei rotariani e ha annunciato le linee essenziali del Programma Direttivo di Club che nel corso dei prossimi dodici mesi concretizzerà progetti di servizio per esigenze della comunità locale, specialmente sul tema della ricostruzione post-sismica riguardo le strutture, il tessuto sociale e i rapporti umani. Nell'ambito della stessa cerimonia è stato effettuato anche il passaggio di testimone per il Rotaract (associazione rotariana per i giovani tra 18 e 30 anni) tra la Presidente uscente Giulia Pignataro e la Presidente entrante Federica Di Maio. 06/07/2011 8.10