SCOPERTI VIDEO GIOCHI ILLEGALI: 70 MILA EURO DI MULTA

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1727

CRONACA. CITTA' SANT'ANGELO. Sottoposte a sequestro amministrativo cinque macchinette videogioco risultate non conformi alla normativa. Gli apparecchi si trovavano presso un esercizio commerciale di Città Sant’Angelo e sono stati trovati nel corso di un controllo condotto dalle Fiamme Gialle di Pescara su segnalazione di un cittadino. Nel corso degli accertamenti, sono state riscontrate violazioni inerenti la targhetta identificativa inamovibile che riporta il codice identificativo delle macchine, rendendo, quindi, tali apparecchi da intrattenimento non conformi alle caratteristiche tecniche di cui al Decreto del Ministero delle Finanze nr. 133/UDG. In particolare, gli apparecchi sequestrati risultavano riportare codici identificativi rilasciati per altri videogiochi riferibili ad apparecchiature da intrattenimento risultate installate fuori Regione. E' scattato così il sequestro amministrativo. All'esercente e al gestore sono state comminate sanzioni pari a 35.000 ciascuno.   30/06/2011 10.32