ANCHE PESCARA HA IL PIANO DI ZONA

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

517

CRONACA. PESCARA. Pescara ha il nuovo Piano di Zona dei Servizi sociali: il Consiglio comunale ha infatti approvato con 23 voti a favore, due astenuti e un non votante, lo strumento di pianificazione e programmazione degli interventi da attuare nel settore sociale per i prossimi 3 anni, con un maxi-investimento di 15milioni di euro spalmati sino al 2013. Tra i servizi messi in cantiere spuntano la conferma degli attuali Livelli essenziali di assistenza e di servizi come lo Sportello Antiviolenza, le ludoteche e i centri per i minori, ai quali si affiancheranno l’apertura di Centri di socializzazione per adolescenti, ossia i vecchi ‘oratori’ parrocchiali, la realizzazione del ‘condominio amicale e solidale per gli anziani’ e di un Centro per malati di Alzheimer. In settimana saranno stipulati due accordi di programma, il primo con la Asl, il secondo con la Caritas per sancire il partneriato tra Enti, ed entro il 29 giugno il documento verrà inviato alla Regione Abruzzo per l’erogazione dei fondi. 21/06/2011 12.17