AMBITO 53 MAIELLA MORRONE, 1,2 MLN PER IL SOCIALE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1248

CRONACA. PESCARA. E' stato approvato e sottoscritto il nuovo Piano Sociale di Zona 2011/2013 dell’ambito n° 35 Maiella e Morrone. Gli attori sociali e sanitari coinvolti sono stati numerosi: i sindacati confederati, il distretto sanitario di base di Scafa, il punto unico d’accesso, i consultori famigliari, il centro di salute mentale di Tocco da Casauria, la neuropsichiatria infantile di Pescara, le associazioni di volontariato, il centro servizi per il volontariato di Pescara, l’associazione “lotta alla distrofia muscolare” di. Camillo Gelsomini, le forze dell’ordine ed il servizio sociale minori del Mistero di Grazie e Giustizia. Questo fruttuoso lavoro ha portato, nonostante un cospicuo taglio alle risorse pari al 53% delle risorse disponibili nel triennio precedente, a mantenere i livelli minimi di assistenza per gli utenti più “deboli” del territorio, questo soprattutto grazie allo sforzo dei 18 comuni d’ambito che hanno in parte coperto i tagli con fondi propri. Il nuovo piano sarà esecutivo dal 1° Luglio 2011, ad eseguirlo sarà l’azienda Maiella & Morrone s.r.l. del direttore generale Donato Di Matteo. Il piano garantirà tutti i servizi LIV.E.AS. per un importo pari a circa 1.205.000 euro annuali. I comuni impegneranno altresì, altri fondi settoriali per i servizi a favore di anziani, minori e disabili: come rette, servizi nido, soggiorni climatici etc, per un importo pari a circa 700.000 euro.