Guasto in Radioterapia a Chieti, cure garantite

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1682

CRONACA. CHIETI.  Scatta un piano d’emergenza, anche attraverso il prolungamento dei turni di lavoro, per evitare disagi ai pazienti in cura presso la Radioterapia oncologica di Chieti, dopo il guasto di uno dei due acceleratori lineari in funzione. Il fermo della macchina non interferirà con l’efficacia dei trattamenti radianti: l’unità operativa diretta dal professor Giampiero Ausili Cèfaro ha, infatti, pianificato un incremento del lavoro mediante prolungamenti di orario e turni aggiuntivi serali fino alle ore 23. Sono stati subito adottati i sistemi necessari affinché i pazienti recuperino le dosi terapeutiche previste, mediante sedute aggiuntive; in ogni caso, sottolineano gli specialisti, lo slittamento delle sedute non interferisce con il piano terapeutico di ciascuno. 22/09/2010 15.02