Spacciatore polacco arrestato a Piazza Salotto e condannato ad 8 mesi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

721

  CRONACA. PESCARA. I baschi verdi della Compagnia Guardia di Finanza di Pescara hanno sorpreso un cittadino polacco intento a spacciare in pieno giorno in centro città. E’ stato proprio il confabulare furtivo e continuo tra una serie di ragazzi che si avvicinavano verso l’elefantino di piazza salotto a richiamare due finanzieri, in divisa ed in servizio nell’ambito del dispositivo interforze concordato tra i vertici di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Il fuggi fuggi che ne è derivato, man mano che i due finanzieri si avvicinavano, avvalorava i sospetti e così veniva fermato un cittadino polacco D.A. di 19 anni.  Addosso, il cittadino senza fissa dimora deteneva 11 dosi di marijuana pronte per essere spacciate nonché venticinque euro in piccoli tagli. Nei suoi confronti è scattata immediatamente la denunzia alla Procura della Repubblica di Pescara con il conseguente avvio di rito per direttissima, conclusosi con la condanna a 8 mesi di reclusione e duemila euro di multa. 21/09/2010 8.41