Comitato pro Trignina: vinto altro ricorso contro multa illegittima

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2281

   CRONACA. SAN SALVO. L’associazione Pro Trignina che si batte contro gli autovelox e le multe illegali ha annunciato di aver vinto un altro ricorso che ha portato all’annullamento di un altro verbale. Il ricorso è stato vinto contro il comune di Cupello e la polizia municipale che aveva elevato una contravvenzione di 165 euro ela decurtazione di 5 punti dalla patente. La ditta ricorrente aveva contestato la carenza di autorizzazione prefettizia dell’autovelox, l’inadeguatezza della  segnaletica, l’omessa contestazione immediata e l’illegittimità del servizio di accertamento perché in contrasto con quanto stabilito dall’art.3 della legge 160/07. Il giudice di pace, Alessandra Notaro, con sentenza n.408/10 ha accoglie totalmente il ricorso ed annulla il verbale. 21/09/2010 8.39