Videopoker: 10 sequestri Gdf e sanzioni per 26 mila euro a Sulmona

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1556

CRONACA. SULMONA. Offensiva della Guardia di Finanza di Sulmona nel settore dei videogiochi. Le Fiamme Gialle, hanno sequestrato 10 apparecchi da intrattenimento, elevando sanzioni amministrative per oltre 26mila euro. Varia la tipologia delle violazioni commesse nelle sale giochi e nei locali da intrattenimento tanto che, nel caso più grave, l'attività condotta dalle Fiamme Gialle è sfociata nella denuncia del titolare di un locale per esercizio del gioco d'azzardo e nel sequestro penale di un videopoker e due videoslot. Dagli apparecchi funzionanti ma non collegati alla rete dei Monopoli di Stato, ai congegni privi di ogni elemento identificativo, fino ai videogiochi utilizzati senza autorizzazione nei locali pubblici. L'esito dei controlli, condotti sia nella Valle Peligna sia nell'Alto Sangro, fornisce per la Gdf un dato statistico preoccupante, alla luce del fatto che, in oltre la metà dei locali controllati, sono state riscontrate irregolarità. 20/09/2010 13.48