Fugge dopo furto ma cade e si rompe la gamba, arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

853

  CRONACA.  MONTESILVANO. Dopo un furto tenta la fuga, ma cade mentre scavalca un cancello alto circa due metri e si rompe una gamba, essendo così costretto ad arrendersi. Protagonista della vicenda è un ucraino di 34 anni, Roman Kondrasin, arrestato dai Carabinieri di Montesilvano. L'uomo è stato sorpreso dai militari mentre, assieme a due complici, rubava l'autoradio da una macchina, nel centro di Montesilvano. All'arrivo dei carabinieri i tre sono fuggiti a piedi. Due sono riusciti ad allontanarsi, mentre Kondrasin ha perso il controllo ed è caduto. Una volta preso, i militari lo hanno soccorso, arrestato e trasportato all'ospedale di Pescara dove è attualmente ricoverato - sotto la sorveglianza degli uomini della Polizia penitenziaria - nel reparto di ortopedia per una frattura esposta alla gamba destra. Nell'ambito della perquisizione domiciliare sono stati trovati una bicicletta, un motociclo e tre ciclomotori rubati ed una pistola a salve priva del tappo rosso. Ulteriori accertamenti sono in corso da parte dei Carabinieri di Montesilvano, coordinati dal capitano Enzo Marinelli. 20/09/2010 13.37