SANITOPOLI, RITO ABBREVIATO PACE, TROZZI, ANELLO: SENTENZA PACE PREVISTA IL 13/6

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1233

CRONACA. PESCARA. E' prevista per il prossimo 13 giugno la decisione del Gup del Tribunale di Pescara, Angelo Zaccagnini, sull'ex presidente della Giunta regionale di centrodestra, Giovanni Pace, sull'ex vicepresidente della Fira, Vincenzo Trozzi, sull'avvocato Pietro Anello, imputati nel procedimento sulla sanitopoli abruzzese, nell'ambito del quale hanno chiesto di essere giudicati con rito abbreviato. Pace e Trozzi devono rispondere di associazione per delinquere, concussione e tentata concussione; Anello di associazione per delinquere, abuso in atti d'ufficio, concorso in truffa e corruzione. Per Pace e Anello la Procura ha già chiesto quattro anni di reclusione, mentre per Trozzi tre anni e sei mesi. Al momento, in Tribunale a Pescara, è in corso l'arringa dell'avvocato Massimo Cirulli, difensore di pace e Trozzi. Questa mattina, invece, è stata la volta dei legali dell'avvocato Anello. 09/05/2011 16.53