COLLEGIO MAESTRI DI SCI A L’AQUILA: PRIMA VOLTA NEL CENTRO SUD

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2321

  SPORT. L'AQUILA. Per la prima volta il Collegio nazionale dei maestri di sci italiani, che rappresenta 15 mila istruttori, supera il “confine” dell’Emilia Romagna e da oggi si riunirà all’Aquila. Saranno 23 i delegati regionali che arriveranno nel capoluogo abruzzese, provenienti dalle regioni d’Italia in cui si scia: oltre all’Abruzzo, Valle d’Aosta, Lombardia, Piemonte, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Trentino, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Molise e perfino Sicilia, visto che ci sono due scuole sci sull’Etna. I delegati saranno capeggiati dal presidente nazionale, Luciano Magnani, che sei mesi fa ha accettato la richiesta del delegato abruzzese al Collegio nazionale, Gianluca Museo, e ha deciso di far tenere la riunione per una volta lontano dai grandi centri montani del Nord. Ad accogliere i maestri ci saranno i 12 componenti del Collegio abruzzese, tra cui il presidente, Francesco Di Donato, e il vice presidente, Luigi Faccia. 09/05/2011 9.21