Sicurezza alimentare, controlli a Castel Di Sangro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1527

CRONACA. CASTEL DI SANGRO. Serrati controlli sono stati operati dagli agenti del Corpo forestale dello Stato nei mercati ortofrutticoli di Castel di Sangro, Alfedena e Barrea, attivita' che ha portato all'elevazione di 10 mila euro di sanzioni per omessa esposizione dell'etichettatura di provenienza. Sono stati 26 i banchi visitati dagli specialisti del CfS di Castel di Sangro e Alfedena, con 8 ditte risultate non in regola con il decreto legislativo 306/2002 relativo ai controlli di conformita' alle norme di commercializzazione applicabili nel settore degli ortofrutticoli freschi. I controlli nei prossimi giorni saranno estesi anche ai mercati settimanali che si tengono nei paesi del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. 30/07/2010 10.27