MONTESILVANO: PROCESSO CICLONE RINVIATO AL 25 MAGGIO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

901

PESCARA. E' stata rinviata al 25 maggio, alle 9.30, l'udienza davanti al tribunale collegiale di Pescara riguardante l'inchiesta Ciclone.  Il processo e' stato rinviato per difetti di notifica ai responsabili civili e per nullita' di notifica nei contronti di un responsabile civile. Gli imputati devono rispondere, a vario titolo, di reati che vanno dall'associazione per delinquere finalizzata alla corruzione all'abuso di ufficio. Secondo l'accusa a Montesilvano era stato innescato un meccanismo per l'elusione del contributo dei costi di costruzione. Oggi era presente in aula l'ex sindaco Cantagallo che, a margine del processo, ha detto ai giornalisti di non essere interessato alla prescrizione «perche' - ha spiegato - estingue il reato ma non lo chiarisce. Io invece ho intenzione di chiarire i fatti». 27/04/2011 16.35