MORTO DONATO TORELLI: DECANO DEI PASTORI D’ABRUZZO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1454

LUTTO. ABRUZZO. I pastori abruzzesi rendono omaggio alla tua figura, Donato Torelli, uno degli ultimi grandi testimoni di un mondo che ormai appartiene alla storia. «Donato», ricorda Nunzio Marcelli della associazione Arpo, «commerciante di carni ovine, continuava un’antica tradizione della sua stirpe con un’eticità e una passione che non ha nulla a che fare con i freddi meccanismi dell’attuale commercio alimentare, fatto di packaging e di centesimi di sconto. L’incessante operosità di Donato ha consentito a tanti pastori sparsi, che lui conosceva uno per uno con le loro famiglie, di continuare fino ai giorni nostri questa attività di produzione, che rappresenta una ricchezza per il nostro territorio. Rifiutando la logica di sostituire il prodotto locale con quello estero di più facile trattazione, Donato ha voluto sempre valorizzare la piccola produzione dei pastori più sperduti e  meno collegati della montagna abruzzese e delle campagne pugliesi della Capitanata». Renata sua figlia e Donatella e Luciano suoi nipoti continuano l’attività tradizionale. 21/04/2011 9.33