BREVE

TERAMO. INDIVIDUATO SITO PER CABINA ENEL ALLA CONA

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

52

TERAMO.  Individuato il sito su cui sarà delocalizzata la "cabina primaria" elettrica del quartiere Cona di Teramo, che alimenta 32mila utenze. L'area, che si trova a poca distanza dall'attuale ubicazione, ma che insiste in una zona a scarsa densità abitativa e al di fuori del contesto urbano, è di proprietà di una delle società del gruppo Enel. L'annuncio è arrivato questa mattina a Pescara, nel corso di una riunione in Regione - presieduta da Enzo Del Vecchio, su delega del presidente della giunta regionale Luciano D'Alfonso - a cui hanno partecipato rappresentanti di Enel, Terna, Comune di Teramo, Provincia di Teramo, Istituto Zooprofilattico Sperimentale e del Comitato dei cittadini "Quartiere Cona", che da anni si batte per lo spostamento della cabina. La soluzione prospettata consentirà di superare le criticità progettuali emerse nel corso dei precedenti incontri e di arrivare alla realizzazione di un'infrastruttura sostenibile dal punto di vista ambientale e tecnologicamente all'avanguardia. Nei prossimi giorni il Comune di Teramo attiverà le procedure di legge per il riconoscimento della titolarità dell'area e contestualmente Enel rimetterà lo studio di fattibilità sulla nuova localizzazione. Tutti gli interventi saranno finanziati con fondi della Regione, di Enel e di Terna. L'attuale sedime - che si estende su una superficie di 3mila metri quadrati - sarà invece riqualificato secondo un progetto che sarà successivamente concordato con il Comune e i residenti del quartiere.