BREVE

DISTRUGGONO COLONNINE SELF SERVICE DELLA TERAMO-MARE

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

22

TERAMO.  Hanno chiuso l'ingresso dell'area di servizio con una rotoballa di fieno e incuranti di almeno una decina di camionisti in sosta con i loro mezzi hanno colpito in poco meno di una decina di minuti: hanno agito così la scorsa notte verso le 2, i ladri che hanno distrutto le colonnine del self service del distributore Q8 sulla superstrada Teramo-mare, in località Terrabianca.

 

Usata la solita tecnica: con una ruspa rubata nel vicino deposito della Teramo Ambiente hanno abbattuto due colonnine self service e hanno estratto le casseforti con il denaro prima di dileguarsi. Il mezzo non è stato ritrovato. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine: agenti e militari hanno ascoltato anche i camionisti che dormivano dentro i loro tir.

Questa area di servizio sembra essere obiettivo preferito, già presa di mira il 19 gennaio 2016 (anche in quel caso le colonnine furono distrutte). Il 20 novembre scorso, poi, la commessa del bar era stata rapinata di 30mila euro e rinchiusa nel bagno. Il bottino è ancora da quantificare.