LAVORO

HONEYWELL: PREFETTO CHIEDE SOSPENSIONE SCIOPERO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

225

LAVORO. LANCIANO. Il prefetto di Chieti Antonio Corona ha sollecitato i 420 lavoratori della Honeywell di Atessa(Chieti) a far rientrare lo sciopero in atto dallo scorso 18 settembre per protesta contro i rischi di chiusura e delocalizzazione in Slovacchia dell'azienda produttrice di turbocompressori. L'intervento del prefetto è stato fatto nel corso di un incontro al comune di Atessa, presenti il sindaco Giulio Borrelli e sindacalisti di Fiom, Uilm e Fim. Per quest'ultima organizzazione era presente anche il segretario generale nazionale Marco Bentivoglio il quale, all'uscita dalla riunione ha riferito che «il prefetto ha sostanzialmente posto l'invito a sospendere la mobilitazione nell'attesa dell'avvio del confronto sindacale con Honeywell, spiegando che dal Governo c'è la necessità di recuperare spazio di negoziabilità maggiore. Un confronto che l'azienda in questo momento sta negando totalmente». In serata i lavoratori terranno un'assemblea al termine della quale la decisione, hanno anticipato gli stessi sindacati, dovrà essere collegiale.