BREVE

                IL COMUNE DI ORTONA CHIEDE LA PROROGA PER IL DRAGAGGIO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

45


 

ORTONA. Il comune di Ortona ha inviato una richiesta alla Regione Abruzzo per una proroga sulla tempistica per la realizzazione e la rendicontazione dell’escavazione dei fondali del bacino portuale di Ortona.

Il prolungarsi del contenzioso sulla aggiudicazione definitiva dell’appalto davanti al giudice amministrativo sta determinando una situazione di incertezza dell’intero procedimento realizzativo dell’opera che, pena la revoca definitiva dei fondi comunitari, deve essere collaudata e rendicontata entro la fine del 2018.

Visto che i lavori finalizzati all’escavazione dei fondali del bacino portuali sono essenziali per una maggiore operatività e sicurezza del porto di Ortona e dato che i ritardi sul crono programma non sono dipesi dalla volontà del Comune di Ortona o della Regionae Abruzzo, si chiede di accordare una proroga di 24 mesi sui termini della realizzazione e rendicontazione dell’intervento.

«Abbiamo ritenuto-spiega il sindaco Leo Castiglione- di chiedere la proroga per salvaguardare i fondi necessari ai lavori di dragaggio visto che, inspiegabilmente, il Consiglio di Stato ha rinviato la sentenza a gennaio 2018. Ortona non può permettersi di perdere questa opportunità di sviluppo speriamo quindi che la nostra richiesta trovi un riscontro positivo».