BREVE

PD, TESSERAMENTI IRREGOLARI A MONTORIO AL VOMANO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

28

MONTORIO AL VOMANO.  Il segretario Vincenzo Macedone denuncia Problemi di tesseramento irregolare nel Circolo PD di Montorio al Vomano per la presenza di 60 tessere atipiche non avallate dal segretario stesso che segnala l’accaduto prendendone le distanze.

«Verificando l’elenco dei titolari delle tessere contestate», spiega, «ho scoperto che alcune sono intestate ad attuali amministratori del Comune di Montorio palesemente in opposizione al Partito Democratico e altre a soggetti residenti al di fuori del territorio comunale. Sulla base di questi dati abbiamo constatato di essere davanti a un tesseramento evidentemente manipolato e non conforme al codice etico del partito. Dalle dichiarazioni del presidente nazionale Matteo Orfini, è ben nota la posizione del partito democratico in merito all'argomento in oggetto. Tali atteggiamenti sono condannati duramente soprattutto alla luce di quanto recentemente emerso dalle cronache nazionali in merito ai tesseramenti anomali verificatisi in Italia in vista del Congresso. Questo tipo di tesseramento è inaccettabile. Il mio punto di vista sulla questione rispetta in pieno quanto normato dallo statuto: apertura a tutti i cittadini che consapevolmente e volontariamente richiedono personalmente la tessera, nei modi stabiliti, direttamente al  segretario di Circolo o suo delegato. Per questo non mi fermerò fino a quando non avrò i nomi dei responsabili di questa brutta situazione».