BREVE

ESPLOSIONE GASDOTTO: COMUNE DI PINETO PARTE CIVILE NEL PROCESSO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10

PINETO. Sarà Luigi Guerrieri l’avvocato incaricato della costituzione di parte civile del Comune di Pineto nel procedimento penale riguardante l’esplosione del gasdotto Snam, avvenuta nel marzo 2015. L’incarico all’avvocato del Foro di Teramo è stato affidato dalla giunta comunale. «Come annunciato, il Comune di Pineto ha deciso di costituirsi parte civile per i danni all’immagine a causa dello scoppio nel processo che dovrà accertare le cause del disastro, disastro che solo per puro caso non ha causato vittime – ha dichiarato il sindaco di Pineto Robert Verrocchio – Come ente esponenziale degli interessi dei cittadini del nostro territorio, il nostro Comune rimarrà a fianco delle famiglie di Colle Cretone per difendere i loro interessi materiali e morali, e come annunciato lo farà in tutte le sedi e in tutti i modi possibili, anche alla luce della relazione che ci è stata consegnata dai tecnici da noi incaricati».

Lo scoppio di una condotta del gasdotto Ravenna-Chieti avvenne il 6 marzo 2015, con le fiamme che investirono le quattro case circostanti, mandandone due completamente a fuoco, e causando numerosi feriti, con danni alle coltivazioni circostanti e alla viabilità.