BREVE

SCONTRI DOPO LA PARTITA, DENUNCIATI 11 TIFOSI DEL MOSCIANO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

31

GIULIANOVA. Al termine di un’articolata attività d’indagine, i Carabinieri della Compagnia di Giulianova hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo 11 persone, responsabili a vario titolo degli scontri che si sono verificati l’11 settembre 2016, al termine dell’incontro di calcio ASD Mosciano – Nuova Santegidiese 1948, valido per il campionato di calcio “promozione regionale”. Alcuni giovani dall’età compresa tra 28-38 anni, residenti a Mosciano Sant’Angelo, appartenenti al gruppo ultras denominato “M.S.A.”, verso le ore 17.40, al termine dell’incontro di calcio, armati di mazze, bottiglie, cinghie e sassi, hanno aggredito un gruppo di tifosi ospiti intenti a ripartire alla volta di Sant’Egidio a bordo di autovetture private.

Gli scontri si sono ripetuti in più circostanze nella zona dello stadio e sono stati infranti i vetri di alcune autovetture in sosta. Grazie al tempestivo intervento dei carabinieri addetti all’Ordine Pubblico non si sono registrati feriti. Sono tutt’ora in corso ulteriori indagini al fine di identificare altri partecipanti agli scontri. La questura ha emesso anche un provvedimenti Daspo per il divieto di accesso a tutti i luoghi dove ci sono manifestazioni sportive.